Cerca

Tav: Di Biagio (Fli), condannare estremisti ma lavori devono proseguire

Cronaca

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - ''Il diritto di manifestazione e di contestazione e' legittimo e inalienabile soprattutto se a farlo sono le popolazioni direttamente coinvolte, rimaste pressoche' inascoltate dal Governo in questi mesi, ma ogni tipo di strumentalizzazione da parte di gruppi eversivi e estremisti, deve essere fortemente condannato''. Cosi' Aldo Di Biagio, coordinatore Fli Piemonte, in una nota, commenta le tensioni di oggi al presidio No Tav della Maddalena

''Il Governo non ha saputo gestire l'emergenza ne' dare delle risposte ai cittadini del territorio - continua - ma ora e' il momento di andare avanti, di valorizzare l'area e garantire il prosieguo dei lavori e gli ingenti investimenti ad essi destinati".

''Questo progetto e' un valore aggiunto per il paese e per la sua rete di scambi in Europa - conclude - utilizzarlo come strumento di ricatto e pressione politica fa male alla nostra economia e alla nostra immagine''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog