Cerca

Siena: Bezzini, efficienza innovazione e condivisione per andare oltre la crisi (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Il dibattito - ''Questo documento nella forma e' eccellente - ha detto Giovanni Di Stasio (Lega Nord) - ma nella sostanza potra' essere applicato solo in minima parte prendendo atto che le risorse della Fondazione Mps non ci saranno piu' e non si sa per quanto''. Il voto di astensione e' stato motivato da Di Stasio con la volonta' di valutare l'attuazione delle misure proposte nel documento per evitare che ''rimanga un libro dei sogni''.

Astensione anche per il gruppo Pdl in consiglio provinciale che ha espresso apprezzamento per l'analisi, ma ha lamentato la scarsa condivisione delle linee guida contenute nel testo e ha espresso perplessita' sull'attuazione delle misure. In particolare, il consigliere Fabrizio Camastra (Pdl) ha sottolineato che la crisi ha carattere internazionale e non dipende dalle scelte economiche e finanziarie dei governi, difendendo la linea di rigore adottata dal Ministro Tremonti. Secondo Camastra, le risorse in provincia di Siena possono ancora esserci, partendo per esempio ''dall'aggiornamento catastale, che ha messo in evidenza come gli enti locali potrebbero razionalizzare di piu' sotto il profilo fiscale''.

Il consigliere Francesco Michelotti (Pdl) ha lamentato ''scarse risposte per i giovani e per le numerose potenzialita' inespresse che meriterebbero piu' attenzione e spazio di sviluppo'', mentre il consigliere Massimo Mori (Pdl) ha sottolineato che nel documento ''mancano le tappe per attuare le azioni''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog