Cerca

Siena: in Consiglio provinciale ex carcere San Domenico e impianto biomasse (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Un particolare riferimento e' stato rivolto alle emissioni, alla vicinanza al centro abitato e all'approvvigionamento della materia prima in un ambito di filiera corta, elementi che, secondo l'ordine del giorno approvato, rendono l'impianto proposto non rispondente ai criteri di sostenibilita' a cui si ispira la programmazione della Provincia di Siena.

''Il documento potrebbe essere da condividere - ha detto Massimo Mori (Pdl) - ma non conosco il progetto e propongo un approfondimento del tema nella commissione consiliare competente''. Dello stesso parere Marco Andreassi (Pdl), che ha invitato a valutare simili progetti guardando al controllo dei consumi di materia prima e delle emissioni.

Sulla stessa linea l'intervento di Giovanni Di Stasio (Lega Nord) che ha chiesto una discussione sul tema in commissione per capire meglio le criticita' dell'impianto. Critico sulle posizioni della minoranza, il consigliere de La Sinistra, Roberto Renai, che ha ricordato la possibilita' di presentare atti incidentali in consiglio per avere maggiori chiarimenti. Renai ha posto anche l'attenzione sul problema, in generale, dell'approvvigionamento energetico e delle fonti alternative, in un quadro nazionale in cui mancano le linee guida da seguire e ha invitato ad analizzare il caso di Colle di Val d'Elsa tenendo conto di quella realta', con una riflessione oggettiva sui bisogni energetici locali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog