Cerca

Incidenti: pdl su omicidio stradale, oltre 20 mila firme in meno di un mese

Cronaca

Firenze, 27 giu. -?(Adnkronos) - Oltre 20 mila firme in poco meno di un mese, 80.500 contatti sul sito internet www.occhioallastrada.it e quasi 57 mila visitatori unici assoluti. La proposta di legge sull'omicidio stradale, lanciata il primo giugno scorso dal sindaco di Firenze Matteo Renzi e dall'associazione Lorenzo Guarnieri, piace e la raccolta di firme procede a ritmo sostenuto.

I firmatari, secondo le statistiche del sito, sono di tutte le regioni italiane, segno che la campagna ha travalicato i confini fiorentini e toscani e ha posto un problema reale, molto sentito in tutta la penisola. Per esempio, sul totale sono stati 3460 i firmatari di Firenze, e 5233 se si considera non solo la citta' ma anche la provincia; da Roma hanno firmato in 1072, e 664 da Milano. Significativo, inoltre, che la proposta stia destando curiosita' anche all'estero: quasi 700 sono stati i contatti dalla Gran Bretagna, circa 350 in Germania, 300 dagli Stati Uniti, oltre 200 dalla Svizzera, 174 dalla Francia. In totale sono stati 93 i paesi di tutto il mondo da dove ci sono stati contatti sul sito internet.

La proposta di legge prevede, per chi guida ubriaco e drogato e causa un incidente mortale, un aumento delle pene attualmente previste (che passerebbero da 3-10 anni a un minimo di 8 a un massimo di 18 anni), l'arresto in flagranza di reato e l' 'ergastolo della patente', che sara' tolta definitivamente dopo il primo omicidio mentre ora e' prevista solo la revoca temporanea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog