Cerca

Inchiesta P4: Scaroni, investimenti su Dagospia non sono ne' importanti ne' prioritari

Cronaca

Verona, 27 giu. - (Adnkronos) - "Parlare di queste cose non lo farei comunque, tanto meno quando c'e' una incheista in corso". Cosi' l'ad di Eni, Paolo Scaroni risponde ai cronisti che gli chiedono un commento sull'inchiesta P4 al suo arrivo all'assemblea degli industriali di Verona.

Poi alla domanda piu' specifica sulla vicenda degli investimenti pubblicitari di Eni sul sito Dagospia, Scaroni spiega che "gli investimenti pubblicitari non li faccio io direttamente, li fanno i nostri uffici, la nostra direzione comunicazione. Ma, mi sono informato: gli investimenti che facciamo su Dagospia e quelle cifre di cui si parla, fanno parte del complesso degli investimenti che facciamo sul web, su tutti i siti. E gli investimenti per Dagospia sono al decimo posto. Non e' certo un investimento per noi importante ne' prioritario -sottolinea Scaroni- il 'costo per contatto' per Dagospia e' un costo per contatto molto efficiente, relativamente basso. E devo dire che tutti i discorsi in merito all'efficienza di questa nostra pubblicita' mi pare quindi che non abbiano nessuna ragione d'essere".

Infine secondo l'ad di Eni "per fare pubblicita' su Dagospia noi utilizziamo il Sole 24 Ore, perche' il rappresentante in esclusiva della pubblicita' di Dagospia e' il Sole 24 Ore: il fatto che sia appunto il Sole 24 Ore mi da' la garanzia che e' un'attivita' pubblicitaria seria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog