Cerca

Tav: Marcegaglia, si deve poter partire o perderemo finanziamenti europei

Economia

Milano, 27 giu. - (Adnkronos) - "Centocinquanta persone bloccano in modo illegale un territorio e non permettono la realizzazione di un'infrastruttura che e' stata decisa democraticamente. Questo non e' degno di un paese civile". Ad affermarlo e' Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, durante il suo intervento all'assemblea annuale di Federacciai a Milano.

Marcegaglia sottolinea che "se non verra' aperto il cantiere entro tre giorni perderemo i finanziamenti europei". Il presidente invita la "maggioranza silenziosa" a farsi sentire sulla questione. Inoltre afferma che "le infrastrutture gia' finanziate devono poter partire".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog