Cerca

Carceri: Sant'Egidio, nel Lazio emergenza con 6.363 detenuti e solo 4.661 posti

Cronaca

Roma, 27 giu. - (Adnkronos) - Il carcere in crisi finanziaria e sociale ha perso a causa del sovraffollamento la sua capacita' educativa. Anche le 14 carceri del Lazio sono sovraffollate ospitando 6.363 detenuti a fronte dei 4.661 posti. Questo e' quanto si legge nel 'Primo rapporto sulla poverta' a Roma e nel Lazio' nato dalla collaborazione tra la Comunita' di Sant'Egidio, la Camera di Commercio di Roma e che e' parte di un progetto con il ministero del Welfare e del Lavoro.

Se in alcune carceri sono occupati anche gli spazi ricreativi, continua il rapporto, altri penitenziari sono agibili, ma chiusi per mancanza di personale. Gli otre 18mila tossici presenti nelle strutture penitenziarie non sono affidati ad alcuna comunita' terapeutica. Mentre sono presenti in Lazio 24 bambini sotto i tre anni nel carcere femminile di Rebibbia con le proprie madri, in attesa di una migliore sistemazione. Questo stato di crisi, secondo il rapporto, spiega i frequenti episodi di autolesionismo e i 4 omicidi del 2010 e quello del 2011.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog