Cerca

Rifiuti: assessore Puglia, affrontare situazione Napoli ma senza sotterfugi

Cronaca

Bari, 27 giu. - (Adnkronos) - ''E' vero. In Campania, e a Napoli, soprattutto, c'e' una gravissima situazione di emergenza ed e' necessario affrontarla con la disponibilita' e il buon senso di tutti. Ma senza sotterfugi''. Lo afferma l'assessore all'Ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro, in una lettera aperta a proposito della crisi dei rifiuti.

Per Nicastro mentre ''il Governo si appresterebbe ad approvare una norma (decreto?) di interpretazione autentica per consentire la ripresa dello smaltimento dei rifiuti urbani al di fuori della regione Campania, senza alcuna intesa con le regioni che ospitano tale monnezza'' e' doveroso chiarire che ''la Regione Puglia ha garantito la propria disponibilita' e solidarieta' alla Regione Campania sottoscrivendo a dicembre 2010, tra le prime regioni, un protocollo di intesa per lo smaltimento, sul proprio territorio, di 45.000 tonnellate di rifiuti urbani provenienti dal trattamento di trito-vagliatura effettuato negli Stir della Campania".

"Il protocollo prevedeva, in linea con la vigente normativa nazionale, il conferimento delle frazioni secca ed umida proveniente dai citati trattamenti. Si tratta di rifiuti urbani trattati che, come tali, restano urbani, come peraltro confermato dal Tar ed in prima battuta dal Consiglio di Stato. Abbiamo sottoscritto e difeso tale protocollo anche di fronte alle opposizioni delle popolazioni locali - spiega Nicastro - in nome di una solidarieta' che noi pratichiamo con atti concreti e non solo a parole''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog