Cerca

Borsa: Milano recupera in testa a europee, crolla Fonsai (2)

Finanza

(Adnkronos) - Fonsai cade nel primo giorno dell'aumento di capitale, chiudendo a 2,108 euro (-9,22%). Volumi molto sostenuti, quasi dieci volte la media di seduta. Cedono anche le risparmio (-12,21% a 1,179 euro). Venduta anche Milano Assicurazioni, anch'essa nel primo giorno di quotazioni dei diritti, con le ordinarie che cedono il 3,93% a 0,2957 euro. Crollano i diritti per le ordinarie (-40,89% Fonsai, -64,95% Milano). Cede anche Premafin, a 0,4399 euro.

Misti i bancari, con Bpm che rimbalza a 1,552 euro (+3,47%), dopo le perdite delle ultime sedute. Bene Intesa SanPaolo, che guadagna l'1,17% a 1,727 euro, Mediobanca a 6,56 euro (+0,85%), Ubi Banca (+0,79% a 3,814 euro), Unicredit a 1,37 euro (+0,51%), Banco Popolare (+0,46% a 1,525 euro). Cede Mps, alle prese con l'aumento di capitale (-3,75% a 0,513 euro).

Denaro su Lottomatica (+2,98% a 13,15 euro), Azimut (+2,34% a 5,915 euro), Ansaldo Sts (+2,17% a 9,43 euro). Bene anche Fiat (+2,01% a 7,09 euro). Sullo Star male It Way (-5,93% a 1,57 euro), bene Poltrona Frau (+4,4(% a 1,235 euro). Sull'All Share bene Risanamento (+4,91% a 0,233 euro), male Monti Ascensori (-12,31% a 0,3855 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog