Cerca

Poverta': Alberti (Fds), Roma citta' ingiusta, occorre redistribuzione del reddito

Cronaca

Roma, 27 giu. - (Adnkronos) - "I dati resi noti oggi da S. Egidio confermano quanto da tempo stiamo dicendo: Roma e' una citta' sempre piu' ingiusta, con un indice di distribuzione della ricchezza (indice di Gini) allo 0,45, contro un indice italiano di 0,32". E' quanto afferma Fabio Alberti, portavoce romano della Federazione della Sinistra.

"Nella scala mondiale - continua Alberti - Roma si trova tra l'Uruguay e le Filippine, dopo altri 30 paesi e, si badi bene, l'indice e' calcolato solo sui redditi noti al fisco, con esclusione delle enormi somme evase. La situazione reale e' quindi molto peggiore. A Roma il 10% della popolazione piu' ricca possiede il 34,72% dei redditi dichiarati della citta' ed un reddito medio 16 volte superiore al 10% della popolazione piu' povera, che possiede solo il 2,12% dei redditi. I patrimoni che hanno usufruito dello scudo fiscale nel Lazio (in buona parte a Roma) sono valutati in 10 miliardi di euro, e ad altrettanto ammonta l'evasione fiscale".

"Occorre - conclude Alberti - una politica di redistribuzione del reddito che colpisca i patrimoni accumulati e l'evasione fiscale per assicurare i servizi per la parte piu' vulnerabile della popolazione e finanziare un piano contro la poverta'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog