Cerca

Thyssen: Porchietto a Boccuzzi, Regione puo' solo autorizzare cassa in deroga

Economia

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - ''La Regione Piemonte non nega a priori la possibilita' di una proroga della cassa integrazione in deroga qualora tutti i soggetti interessati azienda, parti sociali e le altre istituzioni locali la richiedano. E, infatti, abbiamo prontamente convocato un tavolo per il prossimo mercoledi'''. Cosi' l'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto, replica ad Antonio Boccuzzi che sollecita un intervento immediato della Regione per gli ultimi 16 lavoratori della Thyssen ancora in cassa interazione.

''Penso pero' che sia corretto ricordare - aggiunge - che la ricollocazione e' stata garantita per tutti i lavoratori Thyssen visto che il 3 marzo del 2008, quando e' iniziata questa vicenda, erano oltre trecento le persone da ricollocare ed oggi sono 16. Peraltro risulta che anche a queste 14, che non sono le uniche ad essersi costituite parte civile durante il processo, siano state offerte possibilita' di ricollocazione''.

''In ultima analisi - conclude - ricordo, per correttezza, che gia' a dicembre del 2010 l'azienda, su pressione di tutte le istituzioni locali, era stata convinta a chiedere un ulteriore periodo di ammortizzatori sociali in deroga ma proprio in quella sede la stessa aveva chiarito a tutti i soggetti presenti a quel tavolo di lavoro, compresi i lavoratori interessati, che dal 1° luglio 2011 non avrebbe provveduto al rinnovo della Cig in deroga. Pertanto deve essere chiaro che gli Enti territoriali e la politica dal 2008 fino ad oggi hanno sempre fatto la propria parte stando a fianco dei lavoratori Thyssen e continueranno certamente a farlo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog