Cerca

Tav: Pd Piemonte, avvio lavori segna punto di non ritorno per realizzazione opera

Cronaca

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - ''L'avvio dei lavori a Chiomonte, assicurato dalle forze dell'ordine, che il Pd ringrazia per aver operato con determinazione e con grande senso di responsabilita', segna un punto di non ritorno nella complessa vicenda della realizzazione della Torino-Lione''. Cosi', in una nota, il segretario del Pd del Piemonte, Gianfranco Morgando e il capogruppo a Palazzo Lascaris, Aldo Reschigna che aggiungono: ''oggi piu' che mai e' necessaria una ripresa di dialogo e un'assunzione di responsabilita' a tutti i livelli''.

''Le amministrazioni comunali, anche se non condividono la realizzazione dell'opera, devono accettare un confronto politico e tecnico sulle caratteristiche di questa infrastruttura e sulle sue modalita' di realizzazione - proseguono - il Governo deve rapidamente garantire certezza sulle risorse per le compensazioni, a partire da quanto fino ad oggi promesso e concordato. Il movimento No Tav deve isolare quelle minoranze fanatiche che questa mattina a Chiomonte hanno dimostrato con tutta evidenza di non essere interessate al dialogo, ma solo allo scontro''.

''Su queste basi e' possibile riaprire un confronto politico e istituzionale, che come Pd auspichiamo, per valutare con il giusto rilievo le novita' emerse in merito ai tempi e ai modi di realizzazione della Tav e per trovare adeguate e condivise soluzioni alle criticita' ancora presenti nel progetto preliminare'', concludono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog