Cerca

Sicilia: Armao, nelle partecipate statali si rispettera' principio pari opportunita'

Economia

Palermo, 27 giu. - (Adnkronos) - "Nel decreto sul riordino delle partecipazioni regionali, che sara' emesso entro questa settimana, tra le altre prescrizioni, si prevede che nella composizione degli organi sociali venga rispettato pienamente il principio delle pari opportunita'". Cosi' ha comunicato oggi l'assessore per l'Economia, Gaetano Armao, a conclusione dei lavori del convegno "Donne e governance, un'impresa possibile", che si e' svolto nella sala Terrasi della Camera di Commercio di Palermo, sui temi della partecipazione femminile al governo delle societa' pubbliche.

"Si tratta di un principio di 'democrazia paritaria' - ha detto Armao - adesso riconosciuto integralmente nell'ordinamento Costituzionale e che, come ampiamente precisato dalla giurisprudenza amministrativa, anche siciliana, deve trovare piena applicazione anche nella composizione degli organi amministrativi delle societa' pubbliche regionali".

"Sono certo - ha concluso Armao - che, ancor di piu', con il riconoscimento sul piano formale di questo principio, le donne (alcune, ha ricordato, gia' compongono gli attuali Cda di tali societa') potranno portare la loro professionalita', determinazione e sensibilita' nella gestione delle societa' regionali. Diversamente ogni determinazione che non tenesse adeguatamente conto del necessario 'riequilibrio di genere', costituirebbe la violazione di un preciso obbligo costituzionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog