Cerca

Firenze: imprenditore teme sequestro, fermati due uomini dopo inseguimento (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'auto, di cui i due individui non hanno saputo giustificare il possesso, e' risultata essere intestata a una societa' di Grassina (Firenze), il cui socio, un cinquantunenne fiorentino, ancora all'oscuro del furto, ha riferito alla Polizia che le chiavi della vettura erano custodite all'interno di una cassetta in plastica riposta in uno stanzino attiguo al garage dove era parcheggiato il Suv.

Dai locali della ditta, inoltre, era stato asportato anche un 'piede di porco' di un metro. Dagli accertamenti e' anche emerso che il cubano, era stato un ex dipendente della ditta e pertanto conosceva molto bene gli accessi ed i locali della societa'. Responsabili per ricettazione in concorso, i due sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria e associati presso la casa circondariale di Sollicciano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog