Cerca

Omicidio Meredith: Rudy, in casa c'erano Amanda e Raffaele, esiste una sola verita'/Il punto (5)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Rudy ha confermato tutto quello che ha scritto su quella lettera e, a specifica domanda se era un suo pensiero, ha detto, 'no e' quello che ho vissuto quella notte', a mio avviso ha confermato la presenza di tutti e tre gli imputati sul luogo dell'omicidio quella famosa notte''. Lo ha detto l'avvocato Francesco Maresca che rappresenta la famiglia Kercher all'uscita dall'udienza del processo d'appello ad Amanda Knox e Raffaele Sollecito oggi a Perugia.

''Non li ha accusati direttamente - ha precisato il legale - ma ha confermato la loro presenza e di aver scritto in quella lettera quello che ha sempre detto agli organi inquirenti. Non ha fatto nome e cognome in udienza pero' penso che in modo assolutamente indiretto ha parlato di Amanda Knox e Raffaele Sollecito presenti su luogo delitto''.

I giudici, di comune accordo con le parti processuali hanno poi stabilito un calendario delle prossime udienze: il 25, il 30 luglio e il primo agosto si discutera' della perizia genetica che deve essere depositata entro giovedi' 30 giugno. Mentre e' stata fissata nella prima decade di settembre la discussione, le repliche intorno al 20 e a fine mese la sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog