Cerca

Camorra: estorsioni, spaccio di droga e alleanze tra clan, 10 arresti

Cronaca

Napoli, 28 giu.?(Adnkronos) - I carabinieri della compagnia di Poggioreale hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere arrestando 10 persone ritenute appartenenti al clan camorristico dei Casella operante nella zona Est di Napoli e responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione e spaccio di stupefacenti.

Nel corso d'indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia sviluppate con attivita' tradizionali e tecniche integrate da dichiarazioni di collaboratori di giustizia, i militari dell'Arma hanno identificato capi e principali elementi di spicco del clan documentando alleanze con i clan Sarno, Mazzarella e Contini. Dalle indagini e' emerso il controllo sulle estorsioni a commercianti, piccoli imprenditori e i gestori dei cosiddetti 'scassi sotto i ponti' usati per la compravendita di parti di autovetture, da demolire o rubate, smantellando due piazze dello spaccio di droga.

Tra gli arrestati, Domenico Casella e Massimo Di Siena, ritenuti capi del gruppo criminale, nonche' Patrizia Ippolito, moglie di Vincenzo Sarno, lo storico capo dell'omonimo sodalizio per anni egemone a Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog