Cerca

Camorra: operazione dia, imprenditore fu sequestrato e costretto a pagare clan

Cronaca

Napoli, 28 giu. - (Adnkronos) - Uno degli imprenditori vittime di estorsione e' stato sequestrato e trasportato nel bagagliaio di un'auto in una masseria isolata nella zona di Casal di Principe dove, al cospetto del referente del clan oggi arrestato, e' stato pesantemente intimidito e costretto a pagare la tangente estorsiva. E' uno dei particolari emersi nell'ambito dell'operazione 'Highlander' della Direzione investigativa antimafia di Napoli.

Operazione che la Dia sta eseguendo nella provincia di Caserta per effettuare provvedimenti di fermo emessi dalla Dda di Napoli a carico di numerosi pregiudicati appartenenti all'organizzazione camorristica dei Casalesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog