Cerca

Agrigento: sequestri Lampedusa, indagati un notaio e funzionari Sovrintendenza

Cronaca

Palermo, 28 giu. - (Adnkronos) - Sono complessivamente 54 le persone indagate nell'ambito della maxi operazione di sequestro eseguita oggi dalla Guardia di Finanza e dai Carabinieri nella zona di Cala Creta a Lampedusa. Tra gli indagati ci sono funzionari della Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali di Agrigento, nonche' vari funzionari dell'Ufficio tecnico del Comune di Lampedusa, tutte le persone fisiche e giuridiche lottizzatrici dell'area, un notaio coniuge di una lottizzatrice ed ufficiale rogante di quasi tutti gli atti di compravendita dei lotti lottizzati, ed infine alcuni acquirenti dei lotti frazionati e delle costruzioni realizzate.

Tra i beni sequestrati ci sono terreni sui quali si volevano effettuare lottizzazioni anche di recente, fabbricati adibiti ad abitazioni civili, e soprattutto dammusi costituenti vari residence, un albergo, un ristorante, un bar. Gli inquirenti hanno potuto acclarare "che allo stato attuale, in ordine all'assetto urbanistico generale, principalmente con riferimento alle relative opere di urbanizzazione, la percezione complessiva dell'area e' fondata sulla promiscuita' e sull'indefinitezza generale, in quanto risulta molto difficile definire la gerarchia e l'appartenenza degli spazi comuni". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog