Cerca

Roma: controlli condizioni igieniche in frutterie suk del VIII Municipio

Cronaca

Roma, 28 giu. - (Adnkronos) - Cinquanta agenti dell'VIII Gruppo della Polizia di Roma Capitale hanno iniziato da questa mattina un'importante verifica nelle rivendite di frutta nel proprio municipio. Il proliferare di questo tipo di esercizi commerciali, gestiti prevalentemente da nordafricani, e' da tempo sotto controllo da parte della sezione amministrativa che ha constatato in diversi casi che la merce, venduta spesso a costi molto bassi, e' posta in vendita con gravi carenze igienico sanitarie, in mancanza di autorizzazioni commerciali e soprattutto non vi sono riscontri trasparenti sulla filiera agroalimentare.

Date le violazioni riscontrate le attivita' di vendita di generi ortofrutticoli controllate, gestite anche da italiani, saranno sanzionate e la merce sara' confiscata. Le operazioni sono coordinate direttamente dal comandante Antonio Di Maggio che ha dichiarato: ''La societa' sara' sempre piu' caratterizzata dalla presenza di cittadini multi etnici, la quale non puo' prescindere alle piu' elementari regole. Nello scenario commerciale cittadino - dice Di Maggio - la presenza di questi nuovi operatori mina la concorrenza leale, questa forma di vendita al pubblico assume ormai le sembianze di un racket dove i prezzi concorrenziali non sono effetto di un razionale uso delle risorse ma di uno sfruttamento della manodopera clandestina''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog