Cerca

Cape Live: in piano triennale cessione partecipazioni e aumento capitale

Finanza

Milano, 28 giu. - (Adnkronos) - Il piano triennale di Cape Live esaminato oggi dal cda prevede, in una prima fase, la dismissione di alcune partecipazioni e la razionalizzazione del portafoglio nell'ambito delle partecipazioni di minoranza e, in una fase successiva, in un lasso temporale di almeno due anni, la valorizzazione delle partecipazioni strategiche. Lo comunica la societa'. E' considerato altresi' "indispensabile" un aumento di capitale, anche se non a breve scadenza.

Il business plan e' "redatto sull'ipotesi della continuita' aziendale" ed "e' da intendersi come un piano di rilancio della societa'". Secondo le linee tracciate dal piano industriale triennale, Cape Live, che dalla prossima assemblea del 29 giugno potrebbe cambiare la propria denominazione sociale, modifichera' anche il proprio modello di business: da investment company dovra' gradualmente divenire una management company, in grado di promuovere e gestire anche veicoli terzi dedicati, ricevendone un flusso commissionale.

Nel suo complesso, "il piano industriale presentato e' costruito sull'ipotesi che non siano necessarie nuove risorse finanziarie nel breve termine, ma che altresi' sia indispensabile un aumento di capitale per consentire la crescita sostenibile di medio termine. L'aumento di capitale, pero', verra' richiesto solo quando il valore del titolo sara' ritenuto maggiormente congruo, sia in termini assoluti, sia in relazione al Nav".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog