Cerca

Corte Conti: serve punto equilibrio fra riduzione del debito e crescita.

Economia

Roma, 28 giu. (Adnkronos/Ign) - Il governo e' consapevole di quanto il percorso di aggiustamento dei conti pubblici "si presenti gravoso e di grande complessita'". Lo afferma il presidente di sezione della Corte dei Conti, Luigi Mazzillo.

La scelta dell'esecutivo, sottolinea Mazzillo, appare orientata a "mantenere stabile il livello aggregato della pressione fiscale ed a concentrare tutta la correzione dei conti sull spesa". Si tratta, secondo al Corte dei Conti, di una scelta condivisibile anche se il compito puo' apparire non agevole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog