Cerca

Rifiuti: de Magistris, non voglio l'elemosina della Lega

Politica

Napoli, 28 giu. - (Adnkronos) - ''Io non voglio l'elemosina della Lega, il governo decida che fare, prendiamo atto che finora non hanno fatto nulla ma non aspettiamo loro, sia ben chiaro". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a '24 Mattino' su Radio 24 per parlare della situazione rifiuti.

"Sono assolutamente contrario allo stato di emergenza - ha proseguito - Il governo deve fare un decreto che consenta di portare i rifiuti nelle regioni disponibili. Nessuna della Lega e' toccata, ecco perche' la loro posizione e' strumentale. Ci sarebbero la Toscana, l'Emilia, le Marche, la Puglia, la Liguria che hanno mostrato sensibilita'".

"La Lega ha una posizione ideologica. Il loro - ha aggiunto il sindaco di Napoli - e' un veto politico inaccettabile. E' una posizione ideologica, che rispetto, ma e' molto grave perche' e' in un'ottica secessionista. Loro sono convinti che Napoli sia la parte scadente del Paese, io da sindaco daro' una prova d'orgoglio ai leghisti e tra un po' si accorgeranno di che capacita' di forza ha la mia citta'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog