Cerca

Usa: Gates lascia il Pentagono, il pragmatico che ha guidato 2 guerre

Esteri

Washington, 28 giu. - (Adnkronos/Washington Post) - Dopo aver servito otto presidenti diversi negli ultimi 40 anni, gli ultimi cinque gestendo due guerre sotto due amministrazioni di colore opposto, Robert Gates si accinge a lasciare il Pentagono. E' fissato infatti per il 30 giugno, giovedi' prossimo, il passaggio di consegne al dipartimento della Difesa, con l'arrivo di Leon Panetta, che lascia a sua volta la guida della Cia al generale David Petraeus.

Il 68enne ministro uscente lascia al Pentagono un'eredita' tutta contrassegnata da un forte pragmatismo - che gli ha permesso di passare senza problemi da un'amministrazione repubblicana ad una democratica - ed una continua ricerca del consenso.

"E' un burocrate incredibilmente efficiente, e lo dico in senso positivo - ha detto Eliot Cohen, che ha lavorato al fianco di Gates ai tempi dell'amministrazione Bush ed ora insegna alla John Hopkins University - e' determinato, equilibrato e dotato di una forte disciplina, e' una persona di giudizio in un momento in cui abbiamo bisogno di giudizio". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog