Cerca

Milano: Scola, ho accolto in obbedienza la decisione del Papa (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nella sala del Tintoretto, in un'affollatissima conferenza stampa, in Patriarcato a San Marco, il cardinale Angelo Scola ha tenuto a sottolineare che "la decisione del Santo Padre di nominarmi arcivescovo di Milano e' stata portata a mia conoscenza qualche giorno fa". Dopo aver spiegato di aver accolto "in obbedienza" la decisione del Papa, il cardinale ha sottolineato "con sincerita' debbo riconoscere che in questo momento il mio cuore e' un po' travagliato. Da una parte ci sono il fascino della splendida avventura vissuta nelle terre di Marco che dura ormai quasi da un decennio ed il dolore per il distacco da voi, che per dirlo con l'Apostolo Paolo 'mi siete diventati cari' -ha detto rivolto ai tanti presenti- dall'altra mi aspetta la Chiesa di Milano, quella in cui sono stato svezzato contemporaneamente alla vita e alla fede".

"Tuttavia -ha continuato- molto di piu' che questi argomenti di carattere personale, conta la disposizione ad accogliere il disegno di Dio nella mia vita. Sono certo che questo disegno passa dall'azione dello Spirito Santo nella Chiesa in essa, in modo speciale, dal ministero del Santo Padre. Nonostante i miei limiti, grazie all'educazione ricevuta fin dall'infanzia, ho imparato che Dio e' sempre piu' grande e il il Suo disegno su di noi, quando e' accolto con animo aperto, e' sempre il piu' conveniente, non solo per la propria persona, ma anche per quanti ci sono stati affidati". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog