Cerca

Roma: incidenti 14 dicembre, condannato manifestante per lesioni

Cronaca

Roma, 28 giu. -?(Adnkronos) - Tre anni di reclusione senza alcun beneficio per l'accusa di lesioni gravi: e' la condanna inflitta dal gup Silvia Castagnoli a Manuel De Santis. E' il manifestante che il 14 dicembre scorso, durante gli incidenti accaduti a Roma in margine al voto di fiducia alla Camera, colpi' al volto con un casco da motociclista Cristiano C., di 15 anni.

Il ragazzo per le ferite riportate rimase ricoverato qualche tempo in ospedale. Il giudice Silvia Castagnoli, che ha inflitto a De Santis, difeso dall'avvocato Serena Tucci, un anno in piu' di quanto chiesto dal pm Luca Tescaroli, ha negato la sospensione condizionale della condanna e la revoca degli arresti domiciliari. La famiglia dell'imputato ha gia' risarcito con 25mila euro il ragazzo rimasto ferito.

De Santis si era denunciato spontaneamente con una lettera al magistrato dopoche' il 20 dicembre successivo, apparvero sui giornali le foto che lo ritraevano. Contro di lui fu emesso ordine di custodia cautelare a domicilio con il permesso di andare ogni giorno a lavorare dalle 15 alle 22.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog