Cerca

Sardegna: Confagricoltura, Regione pubblica bando benessere animale senza ok Ue

Economia

Cagliari, 28 giu. - (Adnkronos) - ''Ancora una volta a rischio i pagamenti per gli allevatori. L'assessorato dell'Agricoltura ha pubblicato un bando sul benessere degli animali prima di ricevere l'approvazione definitiva della Commissione Europea. Confagricoltura sollecita una revisione del bando e una immediata convocazione da parte della Regione''. Lo scrivono il presidente e il direttore di Confagricoltura Sardegna Gigi Picciau e Maurizio Onorato, in una lettera di protesta inviata stamani all'assessore Mariano Contu, che il 13 giugno scorso aveva pubblicato il bando sul benessere degli animali.

''E' un vero paradosso - affermano - che l'assessorato regionale all'Agricoltura pubblichi un bando sulla misura 215 (che prevede i pagamenti per il benessere degli animali, ndr) e subordini l'accettazione delle domande all'approvazione definitiva della Commissione Europea che ancora non c'e' stata''.

''Un vero smacco - secondo Picciau e Onorato - per gli allevatori sardi, gia' duramente provati dagli effetti disastrosi della legge 44 dell'88, che ancora faticano a risollevarsi da quell'esperienza fallimentare. Il bando- si legge nella missiva- non garantisce nessuna certezza sugli impegni da assumere, perche' la Commissione Europea, nel corso del negoziato, potrebbe sollevare osservazioni e rilievi con il risultato che alcune disposizioni sulla remunerazione del premio e su gli impegni previsti, potrebbero essere modificate''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog