Cerca

Tv: bando Regione Puglia, 10 mln a locali per passaggio a digitale terrestre (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - Le emittenti locali pugliesi registrate dal Corecom, il Comitato regionale per le Comunicazioni, sono 45. Il bando regionale mette a loro disposizione fino ad un massimo di 675 mila euro di risorse. Grazie all'intervento, le piccole e medie imprese (pmi) proprietarie delle tivu' potranno passare alla tecnologia digitale acquistando macchinari, impianti e attrezzature varie, programmi informatici, brevetti, licenze, know-how, conoscenze tecniche non brevettate e servizi di consulenza, ma anche opere murarie in misura non superiore al 10% dei costi di investimento).

Il bando, pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 23 giugno 2011 e disponibile da oggi anche sul postale www.sistema.puglia.it, e' aperto dal 15 luglio al 15 settembre 2011. Per varare questa iniziativa la Regione Puglia ha chiesto al Ministero dello Sviluppo economico di uniformare tutte le province pugliesi alla data del primo semestre 2012 per l'adeguamento al digitale terrestre. Mentre Bari, Brindisi, Bat, Lecce e Taranto devono adeguarsi entro giugno 2012, i termini per Foggia erano anticipati di sei mesi, facendo parte l'intera provincia, sotto il profilo delle trasmissioni, dell'area dell'Abruzzo e Molise, regioni obbligate ad adottare la nuova tecnologia entro il 31 dicembre 2011 (insieme con Liguria, Toscana, Umbria e Marche).

Il 21 giugno scorso il Ministero ha comunicato alla Regione che la data di switch off di Foggia e' stata uniformata al resto della Puglia, quindi prorogata di sei mesi. Questo rinvio permettera' alle tivu' locali di Capitanata di organizzarsi meglio per il passaggio, potendo utilizzare le possibilita' offerte dall'incentivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog