Cerca

Beni culturali: Sicilia, accordo tra Regione e Chiesa per tutela patrimonio ecclesiastico

Cronaca

Palermo, 28 giu. - (Adnkronos) - Firmato l'accordo tra la Regione Sicilia e la Chiesa siciliana per promuovere la tutela, la conservazione, il recupero e la qualificazione del patrimonio ecclesiastico di interesse culturale. L'assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identita' siciliana, Sebastiano Missineo, Monsignor Domenico Mogavero, Vescovo delegato per i beni culturali ecclesiastici dalla Conferenza Episcopale Siciliana, il dirigente generale dei Beni culturali della Regione siciliana, Gesualdo Campo, e don Giovanni Accolla, direttore dell'Ufficio regionale per i beni culturali ecclesiali, hanno sottoscritto oggi il protocollo d'intesa che, attraverso un apposito Comitato tecnico di programmazione, selezionera' le opere ammissibili a finanziamento.

"Questa intesa - ha detto Missineo - definisce le linee guida per rendere piu' veloci ed efficienti gli interventi sul vasto patrimonio ecclesiastico regionale, compatibilmente con le risorse a nostra disposizione. Sara' il comitato a verificare le richieste e a stabilire le priorita' utilizzando i fondi regionali ed europei. Sul Po-Fesr 2007-2013 la Regione ha destinato 11 milioni di euro, circa la meta' della dotazione della misura corrispondente, per i beni ecclesiastici e attiveremo ulteriori finanziamenti sui Programmi Operativi Interregionali che saranno operativi a breve". I parametri su cui la commissione lavorera' per stilare una graduatoria degli interventi sono l'urgenza per la conservazione dei beni, la loro importanza qualitativa, le esigenze di culto e la prosecuzione e conclusione di lavori gia' iniziati. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog