Cerca

Borsa: Milano maglia nera d'Europa a meta' seduta, vendute banche

Finanza

Milano, 28 giu. - (Adnkronos) - Piazza Affari Cenerentola d'Europa a meta' seduta, in ribasso a causa dei bancari, sotto pressione, mentre le altre Borse del Vecchio Continente si muovono in ordine sparso attendendo l'avvio di Wall Street, che i futures sugli indici principali pronosticano in lieve calo (il contratto sull'S&P 500 cede lo 0,20%). Nel pomeriggio sono attesi alcuni importanti dati macro Usa, l'indice S&P Case Shiller sui prezzi delle case in venti citta' degli States in aprile, la fiducia dei consumatori in giugno e l'indice manifatturiero della Fed di Richmond a giugno.

Si attendono anche notizie dalla Grecia, dove il Parlamento sta esaminando un nuovo piano di austerita', che incontra una forte opposizione popolare. Il commissario Ue agli affari economici e monetari Olli Rehn ha invitato poco fa il Parlamento greco ad approvare il piano di tagli e riforme "per evitare il default immediato". Sui mercati valutari l'euro cede nel cambio con il dollaro, a 1,426. Il future sul greggio americano di riferimento, il Wti, con consegna ad agosto guadagna lo 0,58% a 91,14 dollari al barile. L'oro al fixing mattutino di Londra guadagna lo 01,0% a 1.502,5 dollari l'oncia.

A Milano Ftse Mib 19.144 (-0,79%), All Share 19.854 (-0,74%). Scambi per 1,2 mld di euro di controvalore. Male Bel 20 a 2.489,86 (-0,62%), a Francoforte Dax 7.085,56 (-0,31%), a Lisbona Psi 20 6.934,33 (-0,24%), a Madrid Ibex 9.864,6 (-0,08%), ad Amsterdam Aex 328,09 (-0,13%). In rialzo Zurigo con lo Smi a 6.000,36 punti (+0,16%), a Londra Ftse 100 5.7434 (+0,38%), a Parigi Cac 3.814 (+0,46%). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog