Cerca

Immigrati: questura Roma, da agosto 2010 circa 7mila espulsioni

Cronaca

Roma, 28 giu. - (Adnkronos) - Per quanto riguarda il contrasto all'immigrazione clandestina, sono 6.864 gli stranieri che, a partire dall'agosto scorso sono stati destinatari di provvedimenti di espulsione e allontanamento dal territorio nazionale dopo l'istruttoria amministrativa portata a termine dalla "Squadra Espulsioni", secondo i dati forniti dalla questura di Roma.

In particolare, di questi, 4.207 extracomunitari sono stati colpiti da ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale, 432 sono stati trattenuti presso il Cie di Ponte Galeria, mentre 1.783 sono i cittadini comunitari allontanati per la insussistenza delle condizioni per il soggiorno o ritenuti pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica. Ammonta invece a circa 700 il numero dei rimpatri, che, al termine di periodi di detenzione, sono stati ricondotti con servizi di scorta fino al paese di origine.

Nell'ambito delle diverse attivita' che variano dall'antiprostituzione alla "Metro Sicura", dalla messa in sicurezza degli insediamenti abusivi alla movida e al contrasto ai fenomeni dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono oltre 12.000 i cittadini stranieri che sono stati accompagnati e trattati presso l'Ufficio Immigrazione dagli agenti delle Volanti, dei Commissariati e degli altri Uffici. Tra questi figurano circa 3.000 cittadini comunitari, di cui oltre 1.000 donne rientrano tra i fermati nell'ambito dei servizi antiprostituzione, che dallo scorso agosto vengono attuati senza sosta e con sempre diverse strategie. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog