Cerca

Beni culturali: Sicilia, accordo tra Regione e Chiesa per tutela patrimonio ecclesiastico (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il comitato e' formato da otto componenti: dal dirigente generale dei Beni culturali e da tre esperti nominati da parte regionale, dal direttore dell'ufficio per i beni culturali ecclesiali della Conferenza Episcopale siciliana e tre consulenti nominati dalla C.E.SI. "Per la prima volta - ha sottolineato Campo - la programmazione degli interventi sara' realizzata da un comitato che vincolera' le Soprintendenze e le diocesi a un percorso di garanzia e che avra' il compito di razionalizzare al meglio i fondi su cui possiamo contare per tutelare l'immenso patrimonio di beni ecclesiastici regionale".

Attraverso il coordinamento tra l'assessorato ai Beni culturali e la Conferenza Episcopale siciliana "vogliamo evitare - ha spiegato Monsignor Mogavero - corsie preferenziali che si sono verificate in passato e dare la possibilita' a tutte le diocesi di accedere allo stesso modo alle risorse per ottenere un trattamento in base alle reali esigenze". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog