Cerca

Beni culturali: Sicilia, accordo tra Regione e Chiesa per tutela patrimonio ecclesiastico (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Il comitato e' formato da otto componenti: dal dirigente generale dei Beni culturali e da tre esperti nominati da parte regionale, dal direttore dell'ufficio per i beni culturali ecclesiali della Conferenza Episcopale siciliana e tre consulenti nominati dalla C.E.SI. "Per la prima volta - ha sottolineato Campo - la programmazione degli interventi sara' realizzata da un comitato che vincolera' le Soprintendenze e le diocesi a un percorso di garanzia e che avra' il compito di razionalizzare al meglio i fondi su cui possiamo contare per tutelare l'immenso patrimonio di beni ecclesiastici regionale".

Attraverso il coordinamento tra l'assessorato ai Beni culturali e la Conferenza Episcopale siciliana "vogliamo evitare - ha spiegato Monsignor Mogavero - corsie preferenziali che si sono verificate in passato e dare la possibilita' a tutte le diocesi di accedere allo stesso modo alle risorse per ottenere un trattamento in base alle reali esigenze". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media