Cerca

Roma: bancarotta fraudolenta, gdf arresta imprenditore trasporto ferroviario (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Dall'altro lato, riferiscono i finanzieri, il patrimonio aziendale, stimato in oltre 30 milioni di euro e costituito dai mezzi di locomozione, da importanti autorizzazioni e licenze per il trasporto su rotaia di merci pericolose (gas e carburanti) e da contratti stipulati con clienti di primario rilievo nazionale ed internazionale, e' stato trasferito ad una nuova societa' riconducibile allo stesso imprenditore, la quale ha cosi' potuto proseguire l'attivita', assumendo la denominazione Del Fungo Giera S.p.A., al riparo dalle pretese dei creditori.

Per impedire l'accertamento delle responsabilita' penali, in base a quanto emerso dalle indagini della guardia di finanza, sono stati effettuati continui cambi di denominazione, ripetute trasformazioni societarie, operazioni straordinarie (compresa la cessione di un ramo d'azienda), documentazione contabile carente, intervento di societa' lussemburghesi e di prestanome, finanziamenti simulati, esposizione di passivita' fittizie. L'imprenditore ha invece trasferito la propria residenza a Londra.

Quanto realizzato a danno della Ferronova S.r.l., sottolinea la guardia di finanza, e' stato successivamente replicato anche con la societa' che ne aveva proseguito l'attivita', la Del Fungo Giera S.p.A., poi ridenominata Impresa Ferroviaria Italiana S.p.A., anch'essa dichiarata fallita dal Tribunale di Roma il 20 maggio 2009.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog