Cerca

Cosenza: arresti per prostituzione, in manette ex vicesindaco Corigliano (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Le Pera e' attualmente responsabile amministrativo dell' azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Tra gli insospettabili finiti in manette c'e' anche un medico noto a Corigliano, Vittorio Carcione, che avrebbe compiuto atti sessuali a pagamento con una adolescente sotto i 16 anni nei mesi di giugno e luglio dello scorso anno. Nell'indagine sono finiti anche pregiudicati come Giuseppe Rizzo, gia' detenuto e ritenuto vicino al ''locale di Corigliano''.

Anche lui avrebbe avuto un rapporto sessuale con una minorenne sotto i 14 anni, a partire dal 2004. Vincenzo Novelli, 61 anni, e' ritenuto invece vicino all'omonima cosca di Cassano Jonio. E' finito agli arresti anche Pietro Berardi, di 47 anni, per avere favorito e sfruttato la prostituzione di ragazze di eta' compresa tra 13 e 24 anni. In una circostanza, nel corso del 2010 insieme a un altro soggetto in via di identificazione, si sarebbe reso responsabile di sequestro di persona e violenza sessuale di gruppo ai danni di una adolescente sotto i 16 anni. Una donna, della quale non e' stata resa nota l'identita', avrebbe indotto, favorito e sfruttato la prostituzione della sorellina piccola.

Unico ai domiciliari e' Damiano Collefiorito, di 51 anni, che avrebbe compiuto atti sessuali a pagamento con una minorenne, cosi' come Antonio Coschignano (68), Pasqualino Foglia (59), Cosmio La Grotta (75), Santo Bagnato (70), Giuseppe Brina (58), Gianfranco Curcio (35). Saverio La Camera (55) avrebbe invece favorito la prostituzione di un'adolescente di nemmeno 14 anni, accompagnandola all'appuntamento con un cliente. Stessa accusa per Giuseppe La Pietra (34). Maurizio Franco Magno, pregiudicato di 43 anni, avrebbe invece minacciato una minore per costringerla a rendere false dichiarazioni in merito a episodi di prostituzione minorile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog