Cerca

Appalti, arrestato Franco Pronzato: è membro consiglio amministrazione Enac

Cronaca

Roma, 28 giu. (Adnkronos) - La Guardia di Finanza ha arrestato Franco Pronzato, membro del consiglio di amministrazione dell'Enac. L'arresto è avvenuto nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Roma su presunte irregolarità negli appalti del settore aereo.

Sono quattro complessivamente le persone arrestate dalla Guardia di Finanza per disposizione del pubblico ministero Paolo Ielo. Sono Viscardo e Riccardo Paganelli, che sono direttore e amministratore della Società aerea Rotcopf Aviation Limited, controllata dalla Rotcopf Aviation Italia, e Giuseppe Smeriglio, imprenditore.

L'accusa per tutti è quella di corruzione. A firmare i provvedimenti di arresto è stato il gip Elvira Tamburelli. Per quanto riguarda la posizione di Smeriglio, l'ordine di custodia cautelare avrà efficacia per 45 giorni.

''Nessun funzionario o dirigente dell'Ente risulta coinvolto o indagato nell'inchiesta della Procura di Roma che ha portato all'arresto di Franco Pronzato, membro del Consiglio di Amministrazione dell'Ente stesso'', precisa dal canto suo in una nota la stessa Enac. L'inchiesta in corso, sottolinea l'Ente, ''non riguarda né l'operato né l'attività dell'Enac che segue con rispetto e attenzione il lavoro della magistratura''. Inoltre, sottolinea ancora l'Enac, ''la gara per l'assegnazione delle tratte onerate da e per l'Isola d'Elba oggetto delle indagini, non è stata aggiudicata in quanto la Commissione incaricata della valutazione non ha ritenuto accoglibile nessuna delle offerte presentate''.

"Rispettosi del lavoro della magistratura e confidando che possa dimostrare la sua estraneità ai fatti, il Partito democratico comunica che Franco Pronzato, coordinatore nazionale dell'area trasporto aereo, si era già dimesso dall'incarico appena informato dell'apertura delle indagini nei suoi confronti". Lo rende noto un comunicato del Pd.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog