Cerca

Appalti: secondo accusa tangente 40.000 euro a Pronzato

Cronaca

Roma, 28 giu. - (Adnkronos) - A Franco Pronzato, consigliere dell'Enac ed esponente Pd, la procura di Roma contesta di avere avuto, tramite il mediatore Vincenzo Morichini, ex amministratore del consorzio di agenzie Ina-Assitalia, una tangente di 40mila euro per favorire la societa' Rotkopf sia per la partecipazione all'appalto di un milione di euro per ottenere la gestione dei voli sulla tratta Roma-Urbe-Elba sia per ottenere il certificato di operatore aereo 'Coa' necessario per poter partecipare alla gara.

Lo stesso Morichini, interrogato tempo fa dal pubblico ministero come indagato, ha ammesso di aver ricevuto dal titolare della Rotkopf Viscardo Paganelli i 40mila euro, cioe' la somma di denaro poi passata a Pronzato. Somma che fu da quest'ultimo divisa (20mila euro ciascuno) con lo stesso Morichini. E' sulla base di questi fatti che il nucleo di polizia valutaria della Gdf diretto da Leandro Cuzzocrea ha portato a termine l'operazione di oggi.

Un altro episodio di cui si occupa l'indagine riguarda l'utilizzo di una fattura da 28mila euro ritenuta falsa e riconducibile alla Rotkopf. Pronzato, secondo quanto emerso dall'inchiesta, avrebbe fatto pressioni perche' la fattura fosse liquidata. Questo episodio coinvolge l'imprenditore Smeriglio per il quale il giudice dell'indagine preliminare ha emesso un ordine di custodia cautelare temporaneo della durata di 45 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog