Cerca

Rifiuti: Bonessio (Verdi), gravissima assenza Ama in Commissione Ambiente Lazio

Cronaca

Roma 28 giu. - (ADnkronos) - "Oggi l'Ama, convocata in Commissione Ambiente della Regione Lazio per un confronto ormai sempre piu' urgente tra il Piano industriale dell'Ama Spa e il Piano di Gestione dei rifiuti del Lazio, non si e' presentata. E' un fatto gravissimo e inaudito che l'azienda che gestisce oltre il 70% dei rifiuti dell'intera regione decida di non confrontarsi nelle sedi istituzionali". Lo dichiara Nando Bonessio, presidente dei Verdi della Regione Lazio.

"Un confronto - prosegue Bonessio - quello cui s'e' sottratta l'Ama oggi, sempre piu' urgente, dato che il Piano rifiuti della Regione fa riferimento all'obiettivo della differenziata al 65% ma, dall'altra parte, l'Ama acquista 14mila cassonetti per l'indifferenziata. Questo la dice lunga sullo scollegamento tra i due piani industriali, nonostante la corrispondenza di maggioranza politica tra Comune e Regione".

"Intanto la Polverini - aggiunge Bonessio - ancora una volta fa riferimento a incentivi economici per i Comuni che accetteranno le discariche, come se il diritto alla salute possa essere risarcito economicamente. La presidente parla in modo generico di impianti di trattamento, ma non entra nello specifico di quali impianti si tratta. Anche quelli che producono Cdr ed ecoballe sono impianti ma non ci interessano. Ci interessano - conclude - gli impianti per la differenziata, che sono gli unici che andrebbero realizzati, quelli per il trattamento meccanico biologico a freddo, per la separazione delle materie e il riciciclo, e gli impianti del compostaggio, con una seria normativa per la riduzione degli imballaggi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog