Cerca

Abruzzo: Uil, regione rischia perdita risorse europee per sviluppo

Economia

L'Aquila, 28 giu. - (Adnkronos) - Una sessione particolarmente difficile del Comitato di Sorveglianza del Fesr Abruzzo 2007-2013 (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) quella svoltasi all'Aquila oggi. Il ministero per lo Sviluppo Economico e la Commissione Europea avvertono l'Abruzzo: se non si cambia, di molto e in fretta, ci si schianta contro il muro del 31 dicembre 2011 e si perdono ingenti risorse europee. Lo sostiene oggi il Segretario regionale della Uil Abruzzo, Roberto Campo

''Siamo a questo punto: si devono fare scelte immediate per salvare, niente di meno, il programma. La Uil Abruzzo - sostiene Campo - osserva che ad oggi non solo non si stanno adottando contromisure, ma manca addirittura la consapevolezza che sia necessario ed urgente farlo. Testimoniano questa incoscienza le affermazioni del Presidente Chiodi che ha definito 'litanie' le denunce del colossale ritardo dell'Abruzzo nell'utilizzo dei fondi strutturali europei e la totale infondatezza della sua convinzione che per noi non valga la scadenza del 31 dicembre". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog