Cerca

Parma: Prc, Vignali si dimetta e niente privati in gestione servizi

Cronaca

Parma, 28 giu. - (Adnkronos) - "Sosteniamo le cittadine, i cittadini, i comitati e i movimenti che in questi giorni si sono mobilitate e stanno chiedendo con forza le dimissioni del Sindaco di Parma Pietro Vignali dopo gli arresti di 11 persone, tra imprenditori, funzionari di Iren e dirigenti comunali, tra cui alcune figure molto vicine allo stesso sindaco". Il segretario del Prc Emilia Romagna Nando Mainardi e la segretaria della federazione parmense del partito Paola Varesi commentano cosi' il terremoto che ha scosso il Comune di Parma, finito nel mirino delle Fiamme Gialle.

Secondo Rifondazione, che chiede le dimissioni di Vignali, perche' "c'e' una questione morale grande come una casa", la multiulity Iren "e' stata utilizzata come uno strumento illegale di incremento del reddito di gran parte degli arrestati". "Riteniamo - proseguono Mainardi e Varesi - che quanto avvenuto a Parma sia una ragione in piu' per mettere in discussione un modello di gestione dei servizi pubblici locali basato sulle esternalizzazioni, sulla presenza dei privati e sull'allentamento di forti vincoli territoriali, democratici e di controllo".

"Anche per questo - concludono i due esponenti del Prc - vanno ricostruite tanto politiche pubbliche quanto un ruolo forte e diretto da parte del pubblico sul terreno dei beni comuni, cosi' come emerso dai referendum pochi giorni fa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog