Cerca

Milano: De Poli (Udc), Scola maestro di umilta' e grande innovatore

Cronaca

Venezia, 28 giu. (Adnkronos) - ''Nel cuore dei veneti rimarra' per anni un ricordo indelebile: il cardinale Scola, con il suo Patriarcato a Venezia, lascia un segno come maestro di straordinaria umilta' e punto di riferimento per tutti i cristiani del Nord Est''. Con queste parole Antonio De Poli, deputato Udc e segretario regionale del partito in Veneto, commenta la notizia della nomina ad Arcivescovo di Milano del cardinale Ettore Scola.

''Per tutti, qui in Veneto, indipendentemente dal credo religioso, Scola e' stato una guida in grado di sapere unire le tante anime culturali del Nord Est e di rispondere, con un tono sempre autorevole, alle domande spinose sui rapporti tra laici e cristiani - sottolinea De Poli - Non si e' mai stancato, in questi anni, di porre l'attenzione, in modo pragmatico, i problemi della gente comune e degli ultimi. Un grande innovatore: non dimentichiamo il suo recente appello per salvaguardare le scuole paritarie in cui ha affermato che sostenere le scuole libere, cattoliche e non, e' un principio di liberta' che supera l'idea di una scuola 'statale'. Questa e' l'eredita' piu' importante - conclude De Poli - un patrimonio umano e culturale che abbiamo il dovere di custodire gelosamente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog