Cerca

Unicredit: Cassara' (Apau), la banca e' sana, le cose miglioreranno (2)

Finanza

7 Gennaio 2012

0

(Adnkronos) - Il tracollo subito dal titolo nelle ultime tre sedute di Borsa non preoccupa piu' di tanto i piccoli soci della banca: "Secondo me - afferma Cassara' - le cose andranno migliorando: la banca e' molto sana, e' radicata sul territorio. Ci possono essere scelte sull'organizzazione piu' o meno condivisibili, ma la banca e' molto sana. Non abbiamo preoccupazioni: verosimilmente si tratta della solita speculazione".

Per gli azionisti dipendenti di Unicredit, "il management del gruppo e' piu' che adeguato. Federico Ghizzoni e' un vecchio bancario, non viene certo dalla speculazione: e' una delle migliori espressioni del mondo interno, non solo di Unicredit, ma dell'intero sistema. Ha fatto tutta la gavetta, da direttore di filiale fino agli incarichi all'estero: persona piu' adeguata di lui non c'e'. Anche Dieter Rampl ha un equilibrio nel dirigere le assemblee, i cda e i vari comitati che non e' cosi' comune".

E' inoltre sul tavolo l'eventualita' che, con l'aumento di capitale, possano entrare nell'azionariato investitori esteri, probabilmente non europei. L'eventuale ingresso di soci internazionali di peso "ci preoccupa - continua Cassara' - ma dipende da chi sono e da quanto pesano. Se diventano prevalenti rispetto alle fondazioni bancarie e incidono sulle scelte strategiche, su chi finanziare e sul management, allora puo' essere preoccupante. Ma - conclude - finche' sono investitori istituzionali e non sono prevalenti rispetto alle fondazioni e al mondo europeo in genere, ben vengano".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media