Cerca

Sanita': Milano, al S.Giuseppe braccio reimpiantato a uomo dopo incidente

Cronaca

0

Roma, 11 apr. (Adnkronos Salute) - Al San Giuseppe di Milano (MultiMedica) effettuato con successo il primo macroreimpianto di arto della storia di questo ospedale. L'intervento e' stato eseguito un mese fa su un agricoltore di Brescia, che aveva perso il braccio sinistro dopo un incidente sul lavoro. L'ospedale lo rende noto solo ora, "perche' in casi come questo le gravi condizioni del segmento strappato e quelle generali del paziente pongono serie riserve sulla prognosi, anche per il rischio post-operatorio di sindrome da rivascolarizzazione. Rischio che a 30 giorni dall'intervento si puo' dire superato", spiegano i sanitari.

"Dopo l'intervento il paziente e' stato mantenuto sotto osservazione in terapia intensiva post-operatoria per 48 ore circa - dice Giorgio Pajardi, responsabile Unita' Operativa di Chirurgia della mano - Da subito si e' rilevata l'ottima vascolarizzazione dell'arto e non sono state riscontrate problematiche sistemiche. Tuttavia solo oggi mi sento di dire che l'intervento e' stato un successo. Il paziente sta bene e il decorso clinico e' ottimale". Il paziente e' un agricoltore bresciano che il 12 marzo, mentre lavorava con la sua macchina agricola, si e' visto 'strappare' il braccio dall'attrezzo.

La macchina gli ha procurato l'amputazione completa con disarticolazione del gomito sinistro. Subito dopo l'incidente, il paziente e' stato portato in alcuni ospedali, che avendo valutato l'entita' del danno subito l'hanno indirizzato all'e'quipe di Pajardi. In meno di due ore dall'accaduto il paziente e' giunto cosi' al S.Giuseppe di Milano. L'intervento e' cominciato alle 13,30 ed e' durato 5 ore "durante le quali sono state effettuate riparazioni vascolari, nervose, ossee e muscolari". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media