Cerca

Carceri: Capece (Sappe), il 25% dei detenuti e' tossicodipendente

Cronaca

0

Roma, 11 apr. (Adnkronos) - ''Brillante operazione della Polizia Penitenziaria di Viterbo che a seguito di accurate indagini ha rinvenuto e sequestro 20 involucri di 5 grammi ciascuno contenenti sostanze stupefacenti del tipo 'hashish. L'importante attivita' condotta dal Personale di Polizia Penitenziaria viterbese ha visto stroncare sul nascere un tentativo di spaccio dello stupefacente, operazione conclusasi positivamente solo grazie all'acume e l'alta professionalita' del nostro personale''. E' quanto afferma Donato Capece, segretario generale del Sappe.

''Esprimo dunque il convinto e sincero apprezzamento del Sappe -aggiunge Capece- per l'importante attivita' di Polizia giudiziaria svolta dai nostri baschi azzurri viterbesi. Ritengo che il ministero della Giustizia e il Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria debba adeguatamente valorizzare questa attivita' di servizio, riconoscendo al personale di polizia impiegato una adeguata ricompensa''.

Il Sappe torna a sottolineare come ''nelle carceri italiane il 25% circa dei detenuti e' tossicodipendente. Se per un verso e' opportuno agire sul piano del recupero sociale, e' altrettanto necessario disporre di adeguate risorse per far fronte alla possibilita' che all'interno del carcere entri la droga. Alcuni recenti fatti di cronaca hanno dimostrato che e' sempre piu' frequente il tentativo, anche da parte dei detenuti appena arrestati o di familiari e amici si ristretti ammessi a colloquio, di introdurre sostanze stupefacenti all'interno degli istituti penitenziari''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media