Cerca

Genova: carabinieri sventano finta rapina, quattro arresti

Cronaca

0

Genova, 11 apr. - (Adnkronos) - Una finta rapina in gioielleria, organizzata per truffare l'assicurazione, e' stata sventata dai carabinieri del comando provinciale di Genova, che per questa vicenda hanno arrestato quattro persone, tra cui un carabiniere. Il 3 ottobre 2011 un rivenditore all'ingrosso di preziosi nel centro storico di Genova aveva raccontato ai militari di essere stato rapinato un uomo che, travestito da ''corriere espresso'' si era introdotto all'interno dell'attivita' con la scusa di dover consegnare un pacco.

Il titolare, dopo avere aperto la porta al finto corriere sarebbe stato minacciato con una pistola, percosso ripetutamente e poi legato all'interno del bagno. Il rapinatore sarebbe poi fuggito con oltre 40 chili di oggetti in oro, del valore di circa due milioni di euro. I militari hanno identificato come autore della rapina Mustafaj Gramoz, 40 enne, albanese, residente nella provincia di Cuneo. Durante le feste di Natale Gramoz era stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Genova all'aeroporto di Malpensa, di ritorno dall'Albania, dove si era rifugiato in attesa di far calmare le acque.

Lo sviluppo delle indagini a cura dello stesso nucleo, coordinate dal pm Biagio Mazzeo, secondo gli investigatori ha consentito di accertare che non si era trattato di rapina, ma di una truffa ai danni dell'assicurazione, finalizzata a coprire un buco nella contabilita' dell'azienda del ''rapinato''. In realta' nessun furto di oro sarebbe di fatto avvenuto. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media