Cerca

Tav: militante No Tav si ammanetta a rete (3)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Questa operazione che si sta facendo oggi e' una farsa perche' abbiamo ricevuto le lettere il 2 marzo scorso ma gia' il 27 febbraio avevano recintato tutta l'area facendo un disastro", ha concluso Marisa Mayer che continua a rimanere ammanettata alle reti del cantiere colloquiando con gli attivisti No Tav.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media