Cerca

Polizia: Ugl, assumere giovani precari vincitori di concorso

Cronaca

0

Roma, 11 apr. (Adnkronos) - Oggi l'Ugl Polizia di Stato e' scesa in piazza per esigere che 1.700 giovani vincitori di concorso per la Polizia, attualmente impiegati come militari nelle Forze Armate, vengano immediatamente inquadrati nei ruoli della Polizia di Stato. Una delegazione dell'Ugl, spiega una nota del sindacato di via Margutta, e' stata ricevuta dal presidente della Camera, Gianfranco Fini. ''Auspichiamo che il governo accolga la richiesta di questi 1.700 giovani -e' l'appello lanciato dal segretario confederale dell'Ugl, Paolo Varesi- perche', con la criminalita' organizzata sempre pronta ad approfittare dei momenti di difficolta' economica, politica ed istituzionale del Paese, e' necessario mettere gli agenti, in forte carenza di organico, in condizione di lavorare in modo adeguato per garantire maggiore sicurezza ai cittadini''.

''Il presidente della Camera ci ha assicurato che si interessera' personalmente alla risoluzione del caso di questi giovani precari -aggiunge il segretario generale dell'Ugl Polizia di Stato, Valter Mazzetti- facendosi portavoce delle loro richieste presso il Ministero dell'Interno e sollecitando risposte immediate per la loro assunzione. E' insensato infatti che con il bisogno impellente che abbiamo di giovani in Polizia -continua il sindacalista- 1700 ragazzi siano fatti irragionevolmente 'invecchiare' nelle caserme''.

''Al presidente Fini -conclude Mazzetti- abbiamo anche chiesto una rapida calendarizzazione dell'interrogazione indirizzata al ministro dell'Interno, presentata da Giovanni Paladini e David Favia, perche' gia' da diverso tempo giace alla Camera, senza riscontri''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media