Cerca

Toscana: Ispo, in Consiglio regionale osservazioni su nuovo assetto organizzativo

Cronaca

0

Firenze, 11 apr. - (Adnkronos) - La proposta di legge che modifica l'assetto istituzionale dell'Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica (Ispo) e' coerente con l'ordinamento statutario e costituzionale, a condizione che vengano accolte alcune osservazioni sul trattamento dei dati personali e sull'attribuzione degli incarichi di direttore amministrativo e direttore scientifico. Lo ha deciso la Commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale, presieduta da Marco Manneschi (Idv). La consigliera Marina Staccioli (gruppo misto) si e' astenuta. La proposta di legge punta ad una maggiore integrazione tra l'Ispo, ente del servizio sanitario regionale, e l'Istituto toscano tumori (Itt), organo del governo clinico.

Proprio in considerazione della specificita' dell'Ispo, che svolge funzioni sia sanitarie che scientifiche, si interviene sulla figura del direttore generale, che potra' avvalersi di un direttore amministrativo ed eventualmente di un direttore scientifico.

Viene soppresso il comitato scientifico, le cui funzioni saranno svolte dall'Itt, a cui sara' garantito il necessario supporto amministrativo cambiando alcune modalita' di finanziamento. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media