Cerca

Cinema: Roma, al via il Riff Awards 2012 con 120 film (4)

Spettacolo

0

(Adnkronos) - Al festival del cinema indipendente non poteva mancare, tra i numerosi eventi collaterali, un ragionamento sull'attuale realta' produttiva. Sabato alle ore 10.00 avra' luogo il IV Forum 'I nuovi profili della Produzione Cinematografica Europea Indipendente', con i produttori aderenti al progetto Producers on the movie, iniziativa lanciata a Cannes nel 2000 dalla European Film Promotion (Efp), per discutere delle dinamiche distributive internazionali.

Al forum parteciperanno per l'Italia Marta Donzelli (Vivo Film), per la Polonia Lukasz Dzieciol (Opus Film), per la Repubblica Ceca Radim Prochazka (Produkce Radim Procha'zka s.r.o.), per l'Islanda Hlin Johannesdottir (Zik Zak Filmworks) e per la Danimarca Jesper Morthorst (Alphaville Pictures). Tra le novita' di quest'anno, la programmazione alla Casa del Cinema di Roma degli 11 documentari italiani selezionati (sabato 14, domenica 15 e lunedi' 16). Il tema che apre, sabato 14, la sezione 'made in Italy' del DocumentaRiff e' la primavera araba, con due opere: alle ore 16.00 'Lybia Hurra' di Mirko Bellis, sulla guerra civile libica e, a seguire, (ore 17.30) 'MinoTawra: Exporting Change' di Kamikairy Fares, dove l'autore ripercorre gli eventi fondamentali delle recenti rivolte tunisine.

Alle ore 19.00 'I Colonnelli di Roma' di Stefano Migliore, pellicola incentrata sulla condizione dell'Italia odierna, una riflessione artistica, culturale e di costume che porta lo spettatore ad interrogarsi sul senso dei festeggiamenti per il 150° dell'Italia. In prima serata (ore 21.00) arriva 'Melkam Zena' debutto alla regia di Valentina Carnelutti, racconto del lavoro svolto dall'Ong Action Aid nella poverissima zona rurale di Ankober in Etiopia. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media