Cerca

Tav: militante No Tav ammanettata si fa liberare

Cronaca

0

Torino, 11 apr. (Adnkronos) - Dopo tre ore, Marisa Meyer, l'attivista no Tav 67enne che si era ammanettata all'interno delle reti che delimitano il cantiere della Maddalena, ha chiesto di essere liberata, pertanto le forze dell'ordine si sono avvicinate con delle cesoie e hanno tagliato le manette. Ora la signora sta lasciando l'area del cantiere.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media