Cerca

Mafai: familiari e colleghi per l'addio a 'una ragazzina di 86 anni' (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Ma Mafai e' stata anche ricordata come una donna innamorata dell'attivita' politica. "La sua vera malattia -ha sottolineato il figlio Luciano- era la politica. Negli ultimi tempi ci sentivamo ogni giorno e commentavamo i fatti che si verificavano quotidianamente. Diceva, pero', che la politica si era allontanata mille miglia dalla vita reale. Il nostro rapporto -ha poi scandito il figlio- un tempo caratterizzato da incomprensioni, si e' trasformato in un legame fatto di amicizia e complicita'".

Donna forte e tenace, "dolce di cuore ma dura di mente", la giornalista di 'Repubblica' si e' fatta apprezzare dai suoi amici, e in primo luogo da Franco Marcoaldi, per "la risata sbarazzina che si lasciava scappare pure nelle occasioni piu' ufficiali che non sopportava".

Per lei, ha aggiunto lo scrittore, "l'intelligenza si misurava nel libero confronto delle idee". E a salutare Mafai, oltre agli amici e colleghi, e' stato anche il mondo del giornalismo con Franco Siddi, segretario nazionale della Federazione nazionale della stampa, Enrico Mentana, direttore del Tg La7, Antonio Polito editorialista del 'Corsera', ed Emanuele Macaluso, dal 1982 al 1986 direttore de 'l'Unita'' ed ex numero uno del 'Riformista', che ha chiuso i battenti lo scorso 30 marzo. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media