Cerca

Firenze: borseggia in negozio e sferra pugni per scappare, arrestato

Cronaca

0

Firenze, 11 apr. - (Adnkronos) - Ha borseggiato uno straniero in un negozio di Largo Alinari, a Firenze, poi ha tentato di guadagnarsi la fuga a pugni e gomitate, ma e' stato arrestato dalla polizia. E' successo ieri sera a Firenze, protagonista un cingalese di 30 anni. Un amico del borseggiato ha visto il 30enne che sfilava il portafogli dalle tasche dei panataloni della vittima, e ha tentato di bloccare il ladro; l'uomo gli ha sferrato un pugno, guadagnandosi cosi' la fuga.

Rincorso dalla persona borseggiata e dal testimone, il cingalese si e' nuovamente fatto largo, sgomitando contro i suoi inseguitori. Arrivato di corsa in via Maso Finiguerra, si e' poi infilato in un negozio e in un condominio dove questa volta e' stato definitivamente fermato dagli agenti della volante. Al momento non e' stato ritrovato il bottino, verosimilmente abbandonato durante la fuga.

La scorsa notte, in via Canova, la volante ha intercettato due ciclomotori con a bordo rispettivamente una e due persone, tutte senza casco. E' partito un inseguimento che da viale Talenti si e' concluso in via Tribolo. Qui i tre, ormai raggiunti dalla polizia, hanno abbandonato a terra i mezzi, riuscendo a far perdere le proprie tracce nel buio della notte. Entrambi gli scooter, verosimilmente rubati in nottata, avevano il bloccasterzo rotto e il quadro d'accensione danneggiato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media